Notizie recenti
Home / Gigolo. / Diventare gigolò.

Diventare gigolò.

Racconti di un gigolò. Quinta parte.

Diamo oggi spazio alla storia di un sex worker italiano, la vita di Luca, gigolò emiliano che da qualche anno esercita con successo questa professione.

Dopo esserci occupati di alcune escort tradizionali, pubblichiamo l’intervista con un call boy italiano che svolge la sua professione prevalentemente nel nord Italia.

Perché diventare gigolò?

Sono diventato gigolò perché amo il sesso, i soldi e la bella vita.

Molto diretto nella risposta.

E perché dovrei raccontare delle frottole!

Ho fatto il cameriere per poco più di 800 euro al mese, oltre a lavorare come steward in discoteca ed in qualche locale per addii al nubilato prima di dedicarmi integralmente a questa attività.

Fare il gigolò. La tua scelta professionale, è stata una scelta casuale o è il frutto di un percorso?

Lavorando come steward o cameriere in locali frequentati anche e sopratutto da signore, comprendi nel tempo le tue potenzialità e così, una sera ho accettato la proposta di una signora che forse aveva bevuto un po troppo.

Da li in poi, è stata una strada in discesa.

6index

Accompagnatore per signore.

Da quanto tempo sei un gigolò?

Quasi quattro anni!

Come fai a trovare i tuoi clienti?

Dispongo di un portafoglio clienti, come un professionista di altro settore che mi sono costruito nel tempo.

In più, faccio pubblicità su due siti Web specializzati.

Chi sono i tuoi clienti?

Donne, prevalentemente di età media, con un reddito elevato o benestanti.

Terminiamo l’intervista nel corso della prossima puntata.

About myanpo

Check Also

Gigolò accompagnatore per donne.

Fare il gigolò. In tema di sex jobs, torniamo a parlare della figura dell’accompagnatore per ...