Notizie recenti
Home / Escort / Studentesse squillo.

Studentesse squillo.

Il lavoro di escort. Terza parte.

Sono numerosi i casi di studentesse escort che operano in particolare nelle principali città, ove è presenta un’università.

Proseguiamo con l’intervista cominciata nel post scorso in cui abbiamo iniziato ad intervistare due studentesse universitarie che da qualche tempo esercitano anche l’attività di escort.

Nella puntata scorsa, le due ragazze hanno ricordato il momento in cui è cominciata la loro esperienza di escort.

Riprendiamo l’intervista.

2images

Fare la escort. E’ un’attività di cui si può parlare in giro?

Nessuno(delle mie relazioni personali), a parte un’amica, è a conoscenza del lavoro che svolgo.

Se si sapesse, credo che ne avrei dei contraccolpi negativi.

Non voglio neanche pensarci.

Seconda ragazza:

Per carità, sarei segnata a vita!

Quanto guadagna una escort?

Ti posso dire quanto ho incassato io in questi ultimi 4 mesi in media, circa 4000/5000 euro al mese, dedicando solo una parte del tempo.

Penso che la cifra potrebbe raddoppiare o triplicare se lavorassi davvero a full time.

Escort studentessa.

Seconda ragazza:

Io ho incassato circa 10.000 euro negli ultimi 3 mesi ma il mio giro di lavoro e contatti non è elevato.

In ogni caso, sono più che soddisfatta.

Dove incontrate i clienti?

Sino a 5 mesi fa non avevo un posto tutto mio per gli incontri, poi, mi sono organizzata con un bilocale in affitto che ho condiviso con una mia amica con la quale dividiamo anche le spese.

Seconda ragazza.

Sino a due mesi non ero posta l’esigenza.

Ora, mi sto organizzando per poter ospitare alcuni clienti ed evitare di usare i motel e gli alberghi che ad alcuni clienti non piacciono.

Si prosegue nella prossima puntata.

About myanpo

Check Also

Milf escort.

Escort mature. Nell’ambito dell’offerta di escort, si evince una sempre maggiore presenza di escort mature, ...