Notizie recenti
Home / business ed attività / Lavorare in una linea erotica.

Lavorare in una linea erotica.

Lavorare al telefono erotico. Terza parte.

Nel corso dei due post precedentemente pubblicati, abbiamo preso atto che i telefono erotici ancora rappresentano un giro di affari interessante nonostante la concorrenza di altri canali concorrenti, abbia relegato questo tipo di business ad un livello inferiore rispetto al passato.

Dopo aver esaminato alcuni aspetti importanti di questo business, oggi diamo spazio ad un’operatrice di telefono erotico che per parecchi anni ha collaborato con imprese di questo settore.

L’obiettivo è quello di capire come funziona questo business e quali sono gli aspetti salienti.

Ragazze telefono erotico. L’intervista.

Come funziona questo lavoro?

Ho lavorato per alcuni anni rispondendo al telefono e poi, mi sono occupata anche di organizzare il lavoro per le altre ragazze per conto del titolare.

L’operatrice offre la sua disponibilità a rispondere in alcune fasce orarie e per alcune tipologie di servizio.

In genere, si trattava di collaborazioni temporanee e/o continuative.

lavorareinunalineaerotica

Cliente telefono erotico. Chi è?

Ho cominciato a lavorare nelle linee erotiche ai tempi d’oro decenni fa quando veramente giravano molti soldi.

In tanti anni ho risposto ad un’enormità di clienti.

Devo ammettere che i giovani uomini (under 40) hanno sempre rappresentato la quota prevalente.

Cercano qualcuno con cui parlare e spesso anche confidarsi.

Lavorare in una linea erotica. Perché il telefono erotico ancora è parecchio utilizzato?

Sai quanta gente sola c’è? Tantissima!

Al telefono non si fa sesso ma si cerca compagnia, conforto, anche se ufficialmente non lo si ammette.

Questo, secondo me è il segreto del successo del telefono erotico.

Ringraziamo Sabrina per la sua disponibilità.

About miamyanpo16

Check Also

Aprire un sexy shop on line.

Aprire un sexyshop online. Seconda parte. I negozi di sexy shop da decenni sono diffusi ...